Servizio Clienti: 010 394365

Rispettare le norme Fgas con RV Impianti

Attenzione alle sanzioni per i possessori di impianti. E' entrato in vigore il registro Fgas e anche per TUTTI i piccoli impianti domestici l’obbligatorietà di dotare gli apparecchi di libretto di impianto per la climatizzazione

Dopo lunga attesa, è stato pubblicato nella gazzetta ufficiale della repubblica del 09 gennaio 2019 il nuovo decreto Fgas (DPR 146 del 16 novembre 2018) che abroga il vecchio DPR 43/12 e che attua il Regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra (F-gas).
Il nuovo decreto entrerà in vigore a partire dal 24 gennaio.
La più rilevante novità è l’istituzione di una Banca Dati sui gas fluorurati gestita dalle Camere di Commercio alla quale dovranno essere comunicate le vendite di f-gas, delle apparecchiature che li contengono e le attività di assistenza, manutenzione, installazione, riparazione e smantellamento delle stesse.
Imprese e persone fisiche certificate, dall’ottavo mese di entrata in vigore del DPR, entro 30gg dall’installazione di apparecchiature contenenti f-gas dovranno trasmettere per via telematica alla Banca Dati informazioni inerenti operatore, installazione, apparecchiature e gas in essa contenuto.
Stessi adempimenti dovranno svolgere persone ed imprese certificate a partire dall’effettuazione del primo controllo delle perdite, manutenzione, riparazione nonché smantellamento di apparecchiature già installate e per ogni successivo intervento.
Si va quindi nella direzione di una maggiore tracciabilità del gas e degli impianti che lo contengono diventa.
Continuerà ad esiste il registro telematico nazionale per le persone e imprese certificate, gestito dalle camere di commercio, il nuovo decreto introduce una novità in quanto prevede la cancellazione automatica dal Registro per persone fisiche ed imprese che non conseguono la certificazione entro 8 mesi dall’ iscrizione al Registro stesso.

SANZIONI PER I POSSESSORI DI IMPIANTI:

  • Chi non ottempera agli obblighi del controllo annuale per le applicazioni con 3 Kg fino a 30 Kg di gas sanzione da 7.000,00 a 1000.000,00 euro.
  • Chi utilizza persone non certificate per il controllo e riparazione delle perdite di impianti di cui ai punti 2 e 3 è punito con sanzione da 7.000,00 a 1000.000,00 euro.
  • La mancata tenuta del registro delle apparecchiature o del sistema di cui al punto 4 è punito con la sanzione da 7.000,00 a 1000.000,00 euro.

SANZIONI PER I TECNICI E LE AZIENDE OPERANTI NEL SETTORE:

  • Utilizzo di personale non certificato per attività di recupero, contenimento perdite, installazione, manutenzione e riparazione di impianti di condizionamento punito con la sanzione da 10.000,00 a 100.000,00 euro.
  • Mancata iscrizione al Registro telematico istituito c/o Camera di Commercio punito con la sanzione da 10.000,00 a 100.000,00 euro.

La nostra ditta è iscritta al registro telematico con numero A0778.

L’elenco delle ditte iscritte e’ visionabile sul sito www.fgas.it alla voce “consultazioni”

Vantaggi Fiscali

Puoi pagare anche con piccole rate grazie a Findomestic

Ricordatevi che tutti gli impianti consentono di avere degli sgravi fiscali e Ndelle agevolazioni, con
detrazioni del 50% - 65%.

Novità

Scopri di più